03252017Sab
Last updateMar, 14 Mar 2017 6am

direttore F. FEDERICO USAI

Attualità

Tirreno-Adriatico, sabato 11 marzo il passaggio a Viterbo. Previste interruzioni del traffico veicolare


VITERBO -La 52esima edizione della corsa ciclistica internazionale per professionisti Tirreno-Adriatico, il prossimo sabato 11 marzo, attraverserà anche Viterbo. La gara ciclistica a tappe, organizzata dalla RCS Sport, approvata dal Consiglio Ciclismo Professionistico della Federazione Ciclistica Italiana, partirà da Lido di Camaiore (LU) l'8 marzo e arriverà a San Benedetto del Tronto (AP) il 14 marzo. La quarta tappa della corsa internazionale (Montalto di Castro - Terminillo) giungerà a Viterbo tra le 12 e le 12,30 dalla strada provinciale Tuscanese e percorrerà via della Palazzina, piazzale Gramsci, viale R. Capocci fino a Porta Romana, via Santa Maria in Gradi per poi proseguire sulla Cimina in direzione Canepina. Tale passaggio richiede l'interruzione della circolazione veicolare delle strade interessate. Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, nell'ambito del tavolo tecnico tenutosi nella mattinata di ieri in Prefettura, sono stati concordati alcuni provvedimenti che verranno poi comunicati nel dettaglio nei prossimi giorni, a seguito di apposita ordinanza emanata da parte delle autorità competenti. Nel mentre, si segnala che sarà necessaria  la chiusura del traffico mezz'ora prima del transito dei ciclisti fino a un quarto d'ora dopo il “fine corsa”. Unico percorso alternativo da utilizzare durante l'interruzione della circolazione resta il tratto Viterbo – strada Bagni della superstrada Orte – Civitavecchia (SS 675), arteria che collega la zona nord della città alla zona sud, attraverso lo svincolo, appunto, sulla strada Bagni.
Alla gara parteciperanno ventidue squadre di otto corridori ciascuna, in rappresentanza di venti nazioni. Un evento di grande rilevanza sportiva e mediatica che per il secondo anno consecutivo coinvolgerà la città di Viterbo.

Pin It