12112017Lun
Last updateMar, 21 Nov 2017 5pm

direttore F. FEDERICO USAI

Brevi

Nuova missione di Semi di Pace nella Repubblica Democratica del Congo

TARQUINIA - Favorire lo sviluppo sociale, culturale ed economico dei Paesi dove povertà, carestie e guerre causano sofferenze alla popolazione è uno dei capisaldi dell’impegno di Semi di Pace (onlus con sede a Tarquinia) in ambito internazionale. Chiaro esempio è la forte presenza dell’associazione nella Repubblica Democratica del Congo, uno degli stati più grandi e più ricchi di materie prime dell’Africa ma la cui economia continua a essere arretrata per mancanza d’infrastrutture e per l’instabilità politica che genera continue e gravi tensioni sociali. In questi giorni è partita una nuova missione - composta da un’equipe medica di Mantova e guidata dal vice presidente di Semi di Pace, Marino Sabatino -, che si sviluppa in due fasi. La prima, di carattere sanitario, si svolge nel villaggio di Lumbi, nella regione centrale di Bandudu, con l’obiettivo di fornire aiuti, servizi e farmaci alla comunità locale delle suore di San Paolo della Croce, che gestiscono l'ospedale Txingudi e un orfanatrofio. La seconda ha carattere umanitario ed è finalizzata all’inizio dei lavori di costruzione della scuola materna “Mama wa Bolingo” (Mamma dell’Amore), a Mikondo, quartiere degradato della capitale Kinshasa. Il progetto, sviluppato in collaborazione con le suore della Congregazione Figlie della Passione di Gesù Cristo e di Maria Addolorata, è stato finanziato dalla CEI per 350 mila euro, con i fondi dell’8x1000, attraverso il Comitato per gli Interventi Caritativi a favore del Terzo Mondo, alla fine del 2016. La struttura, che sarà dotata anche di spazi per l’attività sportiva, refettorio e stanze con letti per il riposo dei bambini, sarà frequentata da oltre 100 alunni tra i 3 e i 6 anni. «Questa missione conferma l'impegno di Semi di Pace nella Repubblica Democratica del Congo, sul fronte sanitario e su quello dell’educazione scolastica. – sottolinea la onlus – A questo si aggiunge il sostegno alla comunità di Baduri nel Camerun, nella parrocchia di San Giovanni Battista, con la costruzione di una scuola primaria, in sinergia con la Bonifazi Franchising Immobiliare».

Pin It