04302017Dom
Last updateGio, 30 Mar 2017 12pm

direttore F. FEDERICO USAI

Cronaca

Truffatore napoletano ci prova con una ottantenne ma viene scoperto e denunciato


TUSCANIA –Bloccato dai carabinieri di Tuscania un 43enne di Napoli dopo aver cercato di farsi dare soldi da un’anziana, residente nel comune di Ischia di Castro. L’uomo, utilizzando la solita tecnica e spacciandosi per un avvocato, aveva telefonato alla donna sostenendo che il figlio era coinvolto in un grave incidente stradale per cui richiedeva 5.000 euro di cauzione per farlo uscire di prigione. La somma avrebbe dovuto essere consegnata di lì a poco ad un suo collaboratore che si sarebbe recato a casa della signora. La vittima, ultraottantenne, non convinta della richiesta ed insospettita, ha avvisato i carabinieri che, già attivi sul territorio da giorni in un’azione di prevenzione contro le truffe agli anziani, sono subito entrati in azione e hanno intercettato la vettura. Il truffatore è stato denunciato per truffa e proposto per l’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per tre anni. I carabinieri hanno, inoltre, accertato che il truffatore si era reso protagonista di altri colpi nei giorni precedenti: ad Arlena di Castro, Montalto di Castro e nelle province vicine, anche spacciandosi come appartenente alle forze dell’ordine. L’operazione è frutto della collaborazione tra arma e cittadini. Infatti da giorni è in atto in tutto il territorio della provincia di Viterbo una serie di iniziative, con incontri svoltisi anche presso le parrocchie, per sensibilizzare ed informare le fasce di cittadini più vulnerabili al fine di prevenire truffe e raggiri nei loro confronti.

Pin It